polpette di persico al vapore " il mio riciclo" ilprofumodeldejavu

Vai ai contenuti

Menu principale:



polpette di pesce al vapore

Capita spesso in cucina di preparare piatti in porzioni esageratamente grandi rispetto alla reale necessità, è così che ci ritroviamo con i classici avanzi i quali non sarebbero poi così tanto invitanti ripresentati il giorno dopo semplicemente riscaldati.
Nasce da qui la mia esigenza di inventare ricette nuove con l'utilizzo dei "rimasugli" delle preparazioni precedenti.
Oggi vi propongo delle squisite e leggerissime polpette al vapore realizzate con una porzione di pesce persico in crosta vegetale avanzatami ieri sera, vi garantisco che sono ottime per la nostra linea ma anche un gran colpo d'occhio per il nostro palato.

persico light

POLPETTE AL VAPORE DI PERSICO IN CROSTA VEGETALE
INGREDIENTI:
Dosi per 2 persone.
- 1 filetto di persico in crosta vegetale (come da preparazione)
- 1 filetto di tonno in scatola
- 1 fetta di pane secco
- 1 uovo
- 1/2 spicchio d'aglio
- latte
- semi di sesamo neri e bianchi
- 1 vasetto di fagioli borlotti
- 1/2 limone
- origano, sale, pepe, olio q.b
- fiori secchi commestibili

Come prima cosa sminuzzate in piccoli pezzi il vostro filetto di persico in crosta vegetale unendo anche le zucchine, patate e mandorle della vostra panatura.
Aggiungete il filetto di tonno in scatola sbriciolato, l'uovo, il sale, pepe e una presa abbondante di origano.
Prima di amalgamare tutto unite anche il pane secco tagliato a cubetti piccolissimi bagnato con una spruzzatina di latte, non vi do le dosi del latte in quanto la morbidezza del'impasto delle polpette dovete regolarla voi in base all'umidità del vostro pesce e alla grandezza dell'uovo.
Impastate bene tutti i vostri ingredienti e create delle piccole polpette (vi consiglio di farle grandi quanto una pallina da ping-pong per agevolare la cottura al vapore), passate le vostre polpettine nei semi misti di sesamo creando così un'impanatura ad effetto.
Posizionate le polpette nella vaporiera (o in una grata adagiata sopra ad una pentola piena d'acqua bollente) e fatele cuocere per circa 20 minuti, regolatevi in base a temperatura e grandezza delle polpettine, devono risultare cotte ma morbide.
Nel frattempo che le vostre palline di persico cuociono preparate la salsa di accompagnamento.
Questa salsa assomiglia molto all'hummus di ceci.
Scolate i fagioli borlotti dal loro liquido di conservazione, passateli sotto l'acqua corrente per sciacquarli, frullateli assieme a mezzo spicchio d'aglio, limone, olio e sale.
La cremina che si va a creare spennellatela in un piatto da portata e la rimanente versatela in una coppetta che servirete assieme al piatto.
Adagiate le polpettine ormai cotte sopra le spennellate di crema ai fagioli borlotti e decorate con fiori secchi commestibili.
Vi risulterà un piatto molto scenografico e goloso nella sua leggerezza.

polpettine del riciclo di pesce
"Tutto si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma."
Antoine-Laurent de Lavoisier
Lascia un commento
Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




 
Torna ai contenuti | Torna al menu