Frittelle di maresina ilprofumodeldejavu

Vai ai contenuti

Menu principale:


frittelle di maresina

Sono pochissime le ricette che in un batter di ciglia sanno riportarmi indietro nel tempo come il riavvolgersi di una videocassetta che si guarda sempre molto volentieri.
Sono ancora meno gli ingredienti o materie prime che al solo sentirne il profumo a occhi chiusi sanno farmi vivere emozioni immense.
Sono certa che per ognuno di voi ci sia quel piatto che sa farvi sognare, quella pianta, erba, spezia che annusata sa farvi viaggiare in un flash back momentaneo riportandovi a ricordi di infanzia, momenti passati e custoditi nel nostro cuore più che nella mente.
A me questo accade con un'erba selvatica che gelosamente custodisco nel mio terrazzo e che coltivo come fosse oro. Un'erba spontanea che cresce da generazioni nel comprensorio del Vicentino, in particolar modo nel comune di Valdagno, e che ha segnato la mia infanzia legandomi particolarmente alla persona di nonna la quale amava questa pianta proprio perchè sapeva farle ricordare ciò che con gli anni aveva dimenticato, sapeva farla riportarla a casa facendole rivivere tutta la sua infanzia.
Ancora oggi, che nonna non c'è più, per me e mamma è una vera emozione veder spuntare i primi germogli di maresina nel nostro orticello nei primi giorni di marzo, conscie che di lì a breve potremo utilizzare le profumatissime foglioline di questa pianta per gustare il nostro must... le frittelle (frittole) di maresina.
Come descrivere e far conoscere quest'erba a tutti coloro che non ne hanno mai sentito parlare?
Sicuramente difficile, certo il consiglio è quello di reperirla e scoprirla personalmente, ma posso dirvi che il suo profumo è estremamente intenso, particolare ed aromatico, il suo gusto amarognolo si sposa molto bene con piatti dolci ma anche in abbinamento a condimenti salati per primi piatti.
Vi propongo, ovviamente, la mia ricetta delle "frittole" alla maresina che sono un ottimo piatto anche per i vostri pic-nic da passare in compagnia di amici e parenti visto le giornate primaverili che ci accompagno ormai con sole e caldo. Vi regalo dunque il mio piatto che per eccellenza è "déjàvu", lui che più di tutti sa farmi battere il cuore e tenermi stretta nonna.


frittelle dolci

FRITTELLE DI MARESINA
INGREDIENTI:
Dosi per 4 persone.
- 50 g di maresina
- 1 uovo
- 2/3 bicchiere di birra fredda
- 2 cucchiai rasi di zucchero
- 1 cucchiaino di sale fino
- 3 cucchiai di farina 00
- zucchero semolato q.b.
- olio di semi per friggere

Lo premetto, le dosi indicate sopra sono e devono essere semplicemente una guida per la preparazione delle vostre frittelle perchè questa è una delle classiche ricette per cui non esistono dosi precise; esattamente così! Dovete preparare la vostra pastella un po' ad occhio come le donne di un tempo sapevano fare. Dovete conoscere i vostri ingredienti e capire le esigenze del vostro impasto. A volte le dimensioni dell'uovo variano dallo standard e a volte la birra viene assorbita molto più facilmente dalla vostra farina, quindi sperimentate e regolate la vostra pastella dosando gli ingredienti a seconda del caso; deve comunque risultarvi avvolgente, che cada dal cucchiaio con facilità.
Prepararle è davvero semplice, lavate delicatamente le foglioline di maresina e fatele asciugare completamente prima di tritarle finemente; a questo punto non dovete far altro che unire tutti gli altri ingredienti amalgamandoli bene alla pastella.
Portate a temperatura il vostro olio, quindi friggete poche frittelle per volta. Quando saranno dorate scolatele bene e passatele direttamente in un po' di zucchero semolato.
Servitele subito, ancora calde, la loro croccantezza vi stupirà ed il gusto amarognolo in contrasto con lo zucchero di copertura vi rallegrerà il palato.

dolci golosi fritti

Può essere veramente difficile per un non esperto abbinare questo dolce a qualcosa da sorseggiare assieme.
Considerando che queste frittelle a casa mia venivano servite nel tardo pomeriggio, vi consiglio di proporle con un bel bicchiere di birra fresca, magari la stessa usata nella preparazione, sicuramente vi risulterà una proposta azzardata ma vi assicuro che il tutto si sposa bene considerando che è un dolce poco dolce.

dolci tipici veneti
Maresina
"Un profumo è un gesto, una sensazione. Un profumo, è la porta aperta sul meraviglioso. Una questione di pelle, di contatto, di emozione.
La magia in diretta"
Victor & Rolf


1 Commenti



Daniela
25 maggio 2017 alle 20:20
Ebbene sì la maresina è una pianta magica, come tu l'hai saputa presentare egregiamente!!!! Per la nostra famiglia è un filo conduttore tra presente e passato per vecchie e nuove generazioni. Sei riuscita a farmi emozionare come sempre d'altronde!!! La mia vita è fatta anche di questi ricordi importanti. Brava Federica, la tua mami.
Lascia un commento
Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




 
Torna ai contenuti | Torna al menu