Chioccia di pane sfogliato al pesto limonato e pomodorini secchi ilprofumodeldejavu

Vai ai contenuti

Menu principale:


pane sfogliato al pesto limonato pomodorini secchi e provola cucina green

Ultimamente molte mode stanno invadendo i blog di cucina.
Parlo di mode e non di stili di vita, di mangiar sano ed in modo corretto; perchè, sebbene a volte in molte di queste teorie ci sia qualcosa di buono da acquisire e da far proprio, spesso si tende ad estremizzarlo, a farlo diventare una tendenza negativa su cui magari guadagnarci anche in termini economici e qui a mio avviso tutto il buono che ci può essere viene perso. Ecco perchè sono una ragazza che tende a prendere sempre quel pizzico di bello, positivo e valido in ogni teoria culinaria che viene esposta senza farne però un'abitudine o un'estremizzazione.
IO MANGIO TUTTO, nella mia cucina entra ogni cosa che si possa definire commestibile, sperimento ricette vegetariane e vegane perchè penso possano essere utili in una dieta equilibrata ma non escludo la carne, pesce e formaggio... anzi!
Cucino ricette Green ma anche Red (se mai esistesse la cucina Red, perchè a casa mia è difficile che la cucina diventi monocromatica, direi che sono più per l'arcobaleno).
Rispetto tutte le idee, soprattutto quando le persone sono più informate di me, anzi ribadisco, sono sempre pronta ad acquisire nuove nozioni per farle mie e a rielaborarle all'interno di qualche mia ricetta, ma dubito che seguirò mai un singolo ed esclusivo canale di pensiero; la cucina è bella perchè è varia.
Oggi quindi vi propongo un piatto che tocca una di queste nuove correnti: la cucina Green.
Tutto nasce dalla scoperta che ho fatto quest'anno per la mia nuova passione, la coltivazione. Ebbene sì il mio terrazzo quest'estate si è trasformato in un vero e proprio orto, potevate trovarci pomodori, peperoni, peperoncini, origano, menta e ben quattro varietà di basilico, e proprio annusando l'aroma di una di queste 4 piantine mi è venuta l'idea per questa ricetta.
Avevo tra le mani le foglioline del basilico limonato, il suo profumo inteso di limone si irradiava tra le mie radici e mi è subito apparsa l'immagine del sole .
Ho così deciso di fare una chioccia di pane sfogliato al pesto di basilico limonato con noci di macadamia e pomodorini secchi, un vero trionfo estivo.
Ve la propongo ora sebbene siano ormai da tempo passate le belle e calde giornate estive, in quanto potete tranquillamente sostituire la farcitura di questa chioccia di pane con un pesto di cavolo nero e pezzetti di topinambur, vi garantisco che i sapori invernali saranno esaltati.
E ricordate: il Green è bello e fa bene se contempla tutte le altre sfumature di colori!

pane sfogliato farcito al pesto pomodorini secchi e provola
girella di pane sfogliato farcito pesto pomodorini secchi e provola

CHIOCCIA DI PANE SFOGLIATO AL PESTO LIMONATO E POMODORINI SECCHI
INGREDIENTI:
Dosi per 6 persone.
- 500 g di farina "00"
- 100 g di pasta madre
- 250 g di acqua tiepida
- 1 cucchiaio d'olio
- 10 g sale
- 1/2 spicchio d'aglio
- 100 g basilico limonato
- 30 g noci macadamia
- 30 g pomodorini secchi
- 30 g provola dolce
- sale q.b
- semi di sesamo nero q.b


Impastate la pasta madre con la farina e l'acqua, aggiungete l'olio ed il sale e lavorate bene l'impasto una decina di minuti fino a che non avrete ottenuto una bella palla liscia, fatela lievitare almeno 3 ore fino a che il suo volume non sarà raddoppiato.
Nel frattempo preparate il vostro pesto. Mettete in un mixer il basilico limonato (o di qualsiasi altra varietà vi aggradi di più), le noci di macadamia, il mezzo spicchio d'aglio, l'olio e frullate tutto velocemente fino a che non avrete raggiunto la consistenza di un pesto cremoso. Preparate anche i pomodorini secchi e la provola dolce tagliati a cubetti in modo da avere tutti gli ingredienti pronti per la farcitura del pane sfogliato.
Una volta trascorso il tempo di lievitazione tirate la pasta, con l'aiuto di un mattarello, fino ad ottenere una sfoglia sottile di uno spessore di circa 3/4 mm. Farcite 1/4 di cerchio di sfoglia con provola e pomodorini e il rimanente con il vostro pesto, quindi iniziate ad arrotolare l'impasto partendo dal ripieno di provola; una volta ottenuto un salsicciotto di pasta e ripieno rigirate l'impasto formando una sorta di chioccia, oliate la superficie e spolverizzatela con semi di sesamo nero.
Infornate a 170° per 45 minuti.
Controllate sempre come procede la cottura in modo da non bruciare il vostro pane.


Sebbene sia un abbinamento molto azzardato provo a consigliarvelo.
Proponendo come aperitivo questa chioccia di pane sfogliato e considerando il fatto che il pesto che ho fatto è di una varietà di basilico limonato, vi propongo di servire questa ricetta con una birra molto particolare ma di grande effetto che contrasta sicuramente il gusto di questo piatto.
Vi segnalo dunque una birra all'acqua marina del birrificio Birranova: la "Margose".

"Ha vinto la cucina povera perché è ricca."
Pino Caruso


2 Commenti



08 novembre 2016 alle 11:43
Che brava che sei con la PM, complimenti per la ricetta!!!


ilprofumodeldejavu
08 novembre 2016 alle 12:07

Ciao Mila! Grazie, È una tradizione di famiglia, quel panetto è oro per me.

Lascia un commento
Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




 
Torna ai contenuti | Torna al menu